Hotel vicino al Duomo di Firenze

Lo stile e l’eleganza dell’Hotel Golden Tower vi convinceranno a sceglierlo tra gli altri, un hotel vicino il Duomo di Firenze che vi consentirà di raggiungere a piedi uno dei più affascinanti monumenti del centro storico cittadino. Solo pochi minuti dividono gli ospiti dell’Hotel Golden Tower, che primeggia tra gli alberghi nel centro storico di Firenze, dalla Chiesa di Santa Maria del Fiore, principale simbolo religioso ed artistico della città, che racchiude testimonianze culturali di epoche diverse. L’opera monumentale, progettata da Arnolfo di Cambio, nasce infatti nel 1296, ma tante saranno le modifiche ed i contributi che porteranno ad una continuo sviluppo della struttura originale, arricchendola di bellezza e di valore, a partire dalla magnifica cupola ideata dal Brunelleschi.
Risultato di un grande studio e di un ingegno senza pari, la Cupola del Duomo di Firenze, si caratterizza perché autoportante e di forma ottagonale, ma anche e soprattutto per la pittura che la ricopre, un ciclo di affresco di straordinaria bellezza realizzato da Vasari e successivamente da Zuccari, il più esteso conosciuto fino ad ora.
Marmi di varia tipologia, sculture e dipinti donano alla chiesa un aspetto mistico e che rapisce non solo lo sguardo ma anche l’anima del visitatore che, percorrendo le grandi navate che confluiscono nel “trifoglio delle tribune”, giunge sotto la cupola dopo aver ammirato le opere di maestri come Giotto, Pisano e Uccello.
All’esterno la facciata imponente e marmorea sembra introdurre chiaramente alla magnificenza dell’ambiente interno, ed incuriosisce l’orologio meccanico ancora oggi funzionante. E per completare un itinerario artistico entusiasmante a pochi passi dal Duomo di Firenze meritano una visita il Battistero ed il Campanile di Giotto.
Golden Tower Hotel & SPA - Piazza Strozzi 11/r, 50123 Firenze (FI)
Tel. +39 055.287860 Fax. +39 055.2658044
C.F. e P.I.: 03780140400 - info@goldentowerhotel.it
Vacanze e weekend di eccellenza in ville, castelli, dimore storiche